Residenza Privata Barbania

Dal punto di vista ambientale, i nuovi edifici in progetto, collocati in una posizione privilegiata all’interno dei lotti grazie al paesaggio naturalistico circostante e alla demolizione di un piano dell’edificio esistente, garantiranno un minor impatto visivo sia del vecchio che del nuovo edificato.
L’impianto vegetale intorno ai nuovi edifici e all’interno dei lotti oggetti di intervento, sarà preservato e tutelato anche durante la fase di cantiere. Si prevede sia l’inserimento di nuove piantumazioni, che il mantenimento delle piantumazioni esistenti ove possibile, prevedendo anche la pulizia delle aree confinanti.
I materiali e le tecnologie scelte per i nuovi interventi, garantiranno una miglior integrazione dei nuovi edifici con il contesto esistente e porteranno, grazie all’attenzione di scelte progettuali mirate, a un miglior risparmio energetico generale. Si prevede un attento utilizzo promiscuo di sistemi attivi e passivi, come pannelli solari e fotovoltaici integrati nelle coperture, recupero delle acque meteoriche, involucro opaco e trasparente adeguati alle nuove normative energetiche ecc.

credit

Progettista: Benedetto Camerana
Funzioni: Residenza
Cliente: Società Semplice Malone, Leg. Rappr. Anna Clara Cravotto
Procedura: Competizione
Realizzazione: 2016 – in progress
Location: Costruito a Barbania, Via S. Sisto n.1, Borgata Zaccaria
Collaboratori: Marco Caretto, Ivan Rotella
Area: mq //
Costi: 1.081.140,00 €